Futura 36

La versione invecchiata in legno della sorella più giovane Futura 12.
Il passaggio in botti di rovere dona il classico colore ambrato che ne qualifica la superiore ricchezza in termini di aromi e profumi.
Un distillato moderno per realizzare il massimo consenso tra i degustatori che cercano qualità e moderato tenore alcolico insieme.

Rappresenta un blend di grappe provenienti da vitigni bianchi e neri.
Dopo approfondite selezioni per scegliere le partite di grappa più vocate, c’è l’invecchiamento per diciotto mesi in botti di rovere antico, un legno che rilascia, anche se riutilizzato, il caratteristico colore ambrato.
Con questo tipo di tini di legno viene privilegiata, all’estrazione di aromi, l’azione naturale dell’ossigeno attraverso le doghe. Ciò trasforma un distillato fresco ricco di punte aromatiche in un’acquavite rotonda ed elegante.
Segue sempre un accurato affinamento in serbatoi di acciaio inox di almeno sei mesi che permette alla grappa di “assestarsi”, dopo un passaggio così importante.
Di colore leggermente ambrato, ha una piacevole intensità e finezza olfattiva che culmina in un retrogusto elegante, persistente e armonico.


70cl bottiglia classica senza confezione 150cl senza confezione


  • Futura 36 foto 1
Affinamento Gradazione Invecchiamento Materie prime Temperatura di servizio
6 mesi in serbatoi di acciao inox 40% 18 mesi in botti di rovere antico Vinaccia 18°

Lascia un commento / una valutazione


* Campo obbligatorio